Saugella Monza-Zanetti Bergamo 3-2

Match Review
news-single
28/10/2020

E’ una Zanetti coraggiosa quella che torna da Monza con un punto strappato al tie break su un campo ancora imbattuto. Nessuno finora aveva conquistato punti in casa della Saugella e Bergamo è riuscita, con pazienza e tenacia, a portare le padrone di casa al tie break e a costringerle a lottare per oltre due ore a dispetto della sfortuna. Ancora senza l’infortunata Luketic, la Zanetti è rimasta infatti orfana anche di Valentin dalle prime azioni del match, ma ha stretto i denti e ha sfoderato carattere e determinazione.

Rispetto al match con Perugia di soli tre giorni fa, la Zanetti cambia solamente al centro, con Mio Bertolo per Moretto. Confermata la diagonale Valentin-Lanier, le laterali Loda ed Enright, la centrale Dumancic e il libero Fersino. Ma già sul 4-6 per Bergamo nel primo set, arriva il cambio in regia: Prandi prende il posto di Valentin che chiede il cambio per un guaio fisico. Monza gioca invece con Orro-Van Hecke, Danesi-Heyrman, Orthmann-Meijners e il libero Parrocchiale. E’ la Zanetti ad aprire le danze e a mettere la testa avanti. La Saugella aggancia sull’8-8 e sorpassa. Poi è punto a punto, con Bergamo che riesce a tenersi avanti con gli attacchi di Loda ed Enright, la Saugella risponde con Meijners e si tiene a -2 fino al muro di Mio Bertolo e all’attacco di Enright (6 punti nel set, 57%) che staccano a +4, 18-22. Chiude Prandi, 21-25 e Zanetti avanti.

Monza riparte con Begic per Orthmann, la Zanetti si conferma con Prandi al palleggio. Le padrone di casa assestano l’attacco, trovano proprio nella nuova entrata (7 punti, 83%) il terminale che piega le difese rossoblù e volano sul 17-10. Entrano Moretto e Marcon, sul 19-11 anche Johnson lascia la panchina, ma il vantaggio della Saugella è troppo per ricucire lo strappo. Il 25-14 arriva con un ace di Begic. 1-1

Zanetti e Monza provano a spostare l’ago della bilancia nella propria direzione: Bergamo cerca la reazione, la Saugella la continuità. E sono le ospiti a lanciarsi in avanti. Un muro di Moretto e un ace di Loda rialzano a -2 (14-12) la Zanetti, che mantiene la distanza fino al 19-17, poi Meijners (7 punti) allunga (23-17). Bergamo annulla 3 palle set, ma Orro firma il 25-21 e porta Monza avanti 2-1.

La Zanetti ritrova l’attacco in apertura di quarto set ed è 1-4 per le rossoblù. E’ il turno di Van Hecke di rispondere, ma Bergamo si tiene avanti con Enright (5-7). La parità e il sorpasso di Monza arrivano con Heyrman, 12-8. Quando la Saugella sembra prendere il largo, ecco 4 punti rossoblù consecutivi e il 14-13. Van Hecke stoppa la rimonta, Loda e Moretto tengono aperti i giochi (16-15). E’ una fase in cui la Zanetti sbaglia poco, costruisce bene, difende con Fersino e resta agganciata fino al 18-17. Lanier ed Enright rispondono ai nuovi allunghi di Monza, con Loda si risale a -1 (23-22) e dopo uno scambio infinito ancora Loda trova la parità, 23-23. Capitan Loda (8 punti) annulla la palla match conquistata da Van Hecke (12 punti, 75%), Monza spreca il secondo match point, Lanier (6 punti) annulla il terzo e il quarto e poi ci pensa Enright, con un ace, a portare la gara al tie break (27-29).

La Zanetti tiene alto il ritmo e resta al comando, Monza pareggia, 4-4, Mejiners risponde a Lanier. L’intensità del match resta alta malgrado la stanchezza ed Enright (che chiude il match con 18 punti all’attivo) risponde a Meijners e controsorpassa (7-8). Le difese regalano spettacolo, si viaggia sul filo dell’equilibrio rotto da Begic e dall’ace di Squarcini (13-10). Ci pensa di nuovo Begic a sfruttare la palla match che chiude la sfida e consegna a Bergamo un punto.

 

HANNO DETTO. Stephanie Enright: “Siamo contente perché abbiamo giocato bene e stiamo facendo vedere miglioramenti rispetto alle prime partite. La stagione è lunga e noi siamo pronte perché abbiamo fiducia e cuore: se continuiamo ad allenarci bene, possiamo fare bene e far vedere bel gioco”.

 

Saugella Monza-Zanetti Bergamo 3-2 (21-25, 25-14, 25-21, 27-29, 15-10)

Saugella Monza: Heyrman 14, Van Hecke 23, Orro 3, Danesi 12, Orthmann 3, Meijners 22, Parrocchiale (L); Squarcini 2, Begic 15, Davyskiba, n.e. Carraro, Obossa, Negretti (L). Allenatore: Gaspari

Zanetti Bergamo: Enright 18, Valentin, Dumancic, Lanier 16, Loda 14, Mio Bertolo 5, Fersino (L); Prandi 5, Faraone, Marcon 1, Moretto 7, Johnson. Allenatore: Turino

Arbitri: Andrea Puecher e Piera Usai

Durata Set: 27’, 24’, 31’, 18’

Battute Vincenti: Monza 6, Bergamo 3

Battute Sbagliate: Monza 13, Bergamo 8

Muri: Monza 13, Bergamo 7

Errori: Monza 33, Bergamo 19

 

foto vero volley

SHARE

 


In questo articolo si parla di...

Sponsor / Partner

ZANETTI Main Sponsor
MACRON Sponsor Tecnico
FOPPAPEDRETTI Gold Sponsor
LEGAMI Gold Sponsor
WUBER F.LLI BERETTA Gold Sponsor
INDUSTRIA CHIMICA PANZERI SRL Gold Sponsor
bpm Silver Sponsor
HABILITA Silver Sponsor
MCS EDILIZIA Silver Sponsor
OSTILIO MOBILI SPA Silver Sponsor
SEAS Silver Sponsor
SUARDI STRADE Silver Sponsor
rentfriends Automotive
Vedi l'elenco completo Diventa sponsor

Iscriviti alla Newsletter del Volley Bergamo

Installa l'app del Volley Bergamo: basta un click!
Tocca l'icona e poi Aggiungi a Home.