La prima volta di Lucia Imperiali

Intervista
news-single
21/11/2018

La storia rossoblù di Lucia Imperiali inizia una stagione fa: la giovanissima classe 1999 arriva a Bergamo da Orago e vede davanti a sé un’icona del volley, Paola Cardullo. L’anno seguente si trova ad essere compagna di reparto di un altro monumento della difesa, Imma Sirressi.

Lucia conosce il suo ruolo, sa che indossa una maglia storica e che è qui per diventare grande. Sa che deve lavorare e “rubare” il più possibile dalle compagne più esperte. Poi, un giorno, si sente dire: “tocca a te”. Complice una squalifica inaspettata per Sirressi, Imperiali si prepara al suo debutto da titolare in A1. In un momento delicato, contro un avversario che mette i brividi.

Lucia scende in campo a Conegliano, al cospetto delle campionesse d’Italia in carica, e fa la sua parte. Poi il destino decide che tocca ancora a lei. E allora va a Brescia e contribuisce a far scoccare la scintilla: arriva la prima, attesa vittoria. Arriva il match che ridà entusiasmo al gruppo. Arriva la sfida che riaccende la Zanetti Bergamo.

E ora, dopo l’emozione di due battaglie in tre giorni che l’hanno lasciata senza fiato, si guarda indietro.

Che cosa ti sei detta dopo le tue due gare da titolare?

“Mi sono sentita soddisfatta di essere riuscita a tenere il campo. Potevo dare un po’ di più, però sono contentissima. Anche che sia arrivata la prima vittoria, sono felice di aver contribuito a dare una mano alla mia squadra”.

Che cosa hai provato quando hai saputo che saresti stata titolare a Conegliano prima e a Brescia poi?

“Un mix di emozioni. Subito mi è partita l’adrenalina, perché avevo la possibilità di giocare ed ero supercontenta. Poi, in realtà, è subentrata anche un po’ di agitazione, perché non ero mai stata titolare in A1. Un po’ di agitazione e un po’ di pressione ci stavano… Sopra tutto, però, c’era la contentezza per poter far vedere i risultati dei miei allenamenti”.

Chi ti ha dato maggiormente coraggio in questi giorni?

Imma. Mi è stata molto vicina, mi ha aiutata, mi ha incoraggiata. Mi ha fatto credere nelle mie possibilità. Devo tanto a Sirressi”.

E ora come prosegui il tuo percorso?

“Torno a lavorare consapevole di quelle che sono le mie possibilità e consapevole di quali siano gli aspetti in cui devo migliorare. Torno in palestra a dare una mano. Quando servirà ci sarò”.

Sei stata buttata nella mischia in un momento delicato. In una fase in cui c’era tanto bisogno di una vittoria. Come era il clima alla vigilia della gara con Brescia, all’interno dello spogliatoio?

“Eravamo molto cariche e positive. Avevamo voglia di vincere, quindi eravamo energiche. C’era un po’ di pressione, ma la carica la batteva”.

Qual è stato l’elemento scatenante e fondamentale per la vittoria?

“Penso ci sia stato tanto tanto lavoro di squadra. Ci siamo aiutate tanto, soprattutto non abbiamo mai mollato e ci abbiamo creduto fino in fondo”.

E ora come cambia l’atteggiamento della squadra dopo questa prima vittoria?

“Abbiamo acquisito sicurezza e consapevolezza delle capacità che abbiamo. Sappiamo che possiamo vincere e possiamo fare bene. Il successo di Brescia è stato uno stimolo a continuare a fare bene e a lavorare senza perdere l’entusiasmo”.

Ora si torna a casa. Per due settimane. Prima con Cuneo e poi con Filottrano. Quanto è importate giocare a Bergamo?

“Conta tanto, soprattutto per la spinta che ci dà il nostro pubblico. Saranno due partite che ci dovranno servire per fare punti: siamo cariche e vogliamo continuare quello che abbiamo iniziato a Brescia”.

 

SAMSUNG VOLLEY CUP A1
LA CLASSIFICA

Igor Gorgonzola Novara* 14; Unet E-Work Busto Arsizio* 14; Imoco Volley Conegliano** 12; Savino Del Bene Scandicci* 12; Pomì Casalmaggiore 12; Saugella Team Monza 10; Banca Valsabbina Millenium Brescia 10; Il Bisonte Firenze 9; Bosca San Bernardo Cuneo* 5; Lardini Filottrano* 3; Zanetti Bergamo 3; Club Italia Crai* 1; Reale Mutua Fenera Chieri 0.
* una partita in meno
** due partite in meno

IL PROSSIMO TURNO
sabato 24 novembre, ore 20.30 (diretta Rai Sport + HD)

Il Bisonte Firenze - Igor Gorgonzola Novara
domenica 25 novembre, ore 17.00 (diretta LVF TV)
Saugella Team Monza - Savino Del Bene Scandicci 
Pomi' Casalmaggiore - Reale Mutua Fenera Chieri 
Zanetti Bergamo - Bosca San Bernardo Cuneo 
Lardini Filottrano - Imoco Volley Conegliano 
Club Italia Crai - Unet E-Work Busto Arsizio 
Riposa: Banca Valsabbina Millenium Brescia

SHARE

 


In questo articolo si parla di...

Sponsor / Partner

ZANETTI Main Sponsor
ADIDAS Sponsor Tecnico
FOPPAPEDRETTI Gold Sponsor
GECH GECH Gold Sponsor
LEGAMI Gold Sponsor
WUBER F.LLI BERETTA Gold Sponsor
ACQUE MINERALI D'ITALIA Silver Sponsor
HABILITA Silver Sponsor
IMETEC Silver Sponsor
INDUSTRIA CHIMICA PANZERI SRL Silver Sponsor
MCS EDILIZIA Silver Sponsor
OSTILIO MOBILI SPA Silver Sponsor
SUARDI STRADE Silver Sponsor
VIVA LA MAMMA F.LLI BERETTA Silver Sponsor
COOP LOMBARDIA Progetto Scuole
AUTOTORINO SPA Fornitore e auto ufficiale
Vedi l'elenco completo Diventa sponsor

Iscriviti alla Newsletter del Volley Bergamo